Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 21 Aprile 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« April 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

Arrivano, dopo un lungo periodo di siccità, le piogge su tutta Italia. Da mercoledì a venerdì un'area di bassa pressione porterà rovesci, temporali, un calo delle temperature e anche neve sulle Alpi. Secondo le previsioni di Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, al settentrione "una perturbazione atlantica in discesa dal Nord Europa, si 'tufferà' letteralmente sul Mediterraneo dando vita ad una circolazione ciclonica che coinvolgerà anche l'Italia.

Posted On Martedì, 02 Aprile 2019 09:09

“È necessario diffondere la cultura della prevenzione sismica nelle scuole”: così l’assessora alla protezione civile di Rende, Marina Pasqua in merito alla prossima iniziativa divulgativa “A scuola di sicurezza” che vedrà coinvolte le quinte classi delle scuole primarie e le prime classi delle scuole secondarie di primo grado cittadine il prossimo 14 e 20 marzo al Palacultura Giovanni Paolo II.

Posted On Sabato, 02 Marzo 2019 08:46

Si è trattato di un'eclissi lampo: la stella più brillante, Sirio, è stata oscurata da un asteroide ed è sembrata svanire per una frazione di secondo. Il fenomeno, visibile a occhio nudo da Cile, Argentina, America centrale e Caraibi e, di Paese in Paese si è potuto osservare a partire dalle 6,11 (ora italiana) alle 6,27 di oggi, 19 febbraio. Responsabile della mini eclissi è l'asteroide 4388 Jürgenstock, che ha un diametro di quasi 5 chilometri e proviene dalla zona compresa tra Marte e Giove.

Posted On Martedì, 19 Febbraio 2019 09:41

Un nuovo impulso perturbato di origine nord-atlantica è atteso sulle regioni settentrionali dell'Italia, specialmente quelle di ponente, e si estenderà gradualmente su quelle del Centro. Le precipitazioni saranno a prevalente carattere nevoso al nord e i venti, in progressiva intensificazione, saranno particolarmente forti su Liguria e Sardegna. Lo fa sapere il Dipartimento della Protezione Civile che ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse, con allerta gialla sul settore orientale dell'Umbria, sul Lazio, sull'Abruzzo, su buona parte del Molise, sul versante tirrenico della Campania, sul settore occidentale della Basilicata, sul versante settentrionale tirrenico della Calabria.

Posted On Mercoledì, 23 Gennaio 2019 09:52
Pagina 1 di 7

Sondaggio Amministrative Rende 2019

Amministrative Rende 2019 - Chi vorresti come SINDACO?

Search