Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 16 Dicembre 2018
itenfrdees
« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Luigi Natalizia: “Con Manna le scuole a Rende tutte riqualificate”

Posted On Giovedì, 06 Dicembre 2018 09:01
Luigi Natalizia Luigi Natalizia

"Un’altra buona notizia per l’edilizia scolastica: la scuola primaria di Arcavacata (CS) è stata inserita nel piano triennale dell’edilizia scolastica (2018-2020) della Regione Calabria approvato con decreto DDG n. 13164 del 14-11-2018. L’Amministrazione Manna, ancora una volta, conferma la bontà del proprio operato e la prova è data dal fatto che, in questi ultimi anni, la gran parte delle scuole di Rende è stata riqualificata”. Ad annunciare la buona notizia è Luigi Natalizia, Segretario Organizzativo del Laboratorio Civico, che continua analizzando “il momento particolarmente positivo per questa amministrazione. Si stanno concretizzando tutti i progetti messi sul tavolo fin dall’inizio della consiliatura."

"A breve, ci sarà la consegna della sede completamente nuova della Protezione Civile di Piazza Matteotti e del Centro Sociale Roberta Lanzino di Saporito, completamente ristrutturato. E quest’ultimo diventerà la ‘Casa delle Associazioni’ di Rende”. Ma Natalizia ritorna sulll’argomento dell’edilizia scolastica, citando “lavori che sono sotto gli occhi di tutti, efficientamento energetico e miglioramento tecnologico per le scuole di S.Agostino, Surdo, Santo Stefano e la scuola ‘De Coubertine’ di Commenda che, da oltre 30 anni, non veniva toccata e migliorata ed oggi, invece, è piacevole da vedere, così ripresa”.

Un Natalizia che non si ferma e continua di getto a raccontare “anni di questa Amministrazione, in cui il dinamismo l’ha fatta da padrone. Basta ricordare le inaugurazioni di importanti strade cittadine, come quella di collegmento Linze-Saporito e quella tra l’area industriale di Rende e Montalto, così come le villette riqualificate, le strutture sportive, come quella di Quattromiglia, tutte ritornate a nuova vita. Una piscina comunale che è l’orgoglio di una città che vive di sport. Sono tanti gli argomenti che in campagna elettorale tireremo fuori. I sondaggi commissionati e guidati ad arte dal dott. Mimmo Talarico lasciano il tempo che trovano."

"Devo riconoscere che è un modo molto scaltro per scendere in campo, ma il megafono della città non corrisponde al suo megafono elettorale. La città non sta affatto tornando indietro ma, al contrario, si prepara al definitive cambio di passo dettato dall’Agenda Urbana che è il manifesto della Rende del futuro. Sia ben chiaro, questo Sindaco non solo ha portato a termine progetti nati con la sua Amministrazione, ma è riuscito anche a completare opere lasciate incompiute dalle amministrazioni precedenti”.

E l’avvocato Natalizia termina con la stoccata sul Parco Acquatico: “la città deve capire che il Parco Acquatico è stato completato da questa Amministrazione che è riuscita ad intercettare un finanziamento importante in Regione, per oltre tre milioni di euro. Ora, però, è stato necessario modificare il bando per cercare di attrarre di più gli imprenditori al fine di far prendere in gestione ed avviare una struttura molto bella, seppur impegnativa”. Natalizia termina con la certezza che “il Parco Acquatico sarà affidato prima del Maggio 2019. L’Amministrazione Manna si è mossa con molta attenzione compiendo tutti i passaggi necessari ed utili al fine di non far diventare quell’opera una ennesima cattedrale nel deserto”.

 

 

 

.

Search