Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Venerdì, 19 Aprile 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« April 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

Elezioni Amministrative del Comune di Rende 2019. Incontri tematici per un nuovo progetto innovativo

Posted On Lunedì, 07 Gennaio 2019 09:35

Il gruppo Luciano e Michele Bonanno, Amerigo Castiglione, Emanuele Ruvio e l’ex assessore Vittorio Toscano, a seguito dell’incontro avvenuto lo scorso 3 gennaio presso la sala convegni dell’Hotel Majorana sito in Rende, alla presenza di Marina Simonetta, Mimmo Talarico, Sergio Tursi Prato, Gianfranco Bonofiglio rappresentante Lega, Salvatore Ciciarelli vice presidente provinciale del partito democratico, Domenico Ziccarelli, Eugenio Aceto rappresentante Forza Italia, Claudio Castiglione rappresentante Risorgimento Socialista, Santo Spadafora, Antonio Vilardi, Giovanbattista Lopez rappresentante del Partito Socialista Rendese, la portavoce Mariagrazia Bevacqua del gruppo politico Carlo Petrassi/ Francesco Adamo/ Massimiliano De Rose; presente in sala anche Michele Ricchio rappresentante del MSI rendese e Andrea De Rango rappresentante di Fratelli D’Italia rendese e dei cittadini che hanno inteso parteciparvi spontaneamente, ringraziano i partecipanti che hanno determinato un successo dell’iniziativa.

Difatti durante lo stesso, sono emerse ampie convergenze sul progetto innovativo che i promotori hanno inteso condividere con tutte le forze politiche e civiche impegnate sul territorio al fine di trovare una sintesi su quelle idee utili a determinare una linea politica che porti all’unione delle stesse e che si riconoscono in tale progetto. Un metodo nuovo, mai sperimentato in città, volto alla trasparenza delle reciproche posizioni e soprattutto ad avvicinare e stimolare i cittadini nuovamente nella partecipazione attiva nella definizione di alleanze e programmi che non si determineranno, come sempre fatto, nelle riunioni riservate ai soli addetti dei lavori.

A tale proposito, gli stessi si faranno promotori di nuovi incontri tematici con tutte quelle forze, che se bene con qualche distinguo fisiologico, si sono riconosciute nel metodo e nel percorso già tracciato. Questo approccio aiuterà a compattare i soggetti politici coinvolti e dare una spallata decisiva al vecchio modo di fare politica, mettendo il cittadino e i suoi bisogni al centro del progetto elettorale e culturale della Città di Rende.

 

 

 

Search