Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Febbraio 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« February 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28      

Il presidente dell'Istituto Calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea, Paolo Palma, dal rettore dell’Unical Gino Mirocle Crisci

Posted On Martedì, 08 Gennaio 2019 09:00
 Pantaleone Sergi, Paolo Palma, e Gino Mirocle Crisci Pantaleone Sergi, Paolo Palma, e Gino Mirocle Crisci

Il presidente dell'Istituto Calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea, Paolo Palma, accompagnato dal suo predecessore Pantaleone Sergi, ha reso una visita di cortesia al rettore dell’Unical Gino Mirocle Crisci. Con il rettore Crisci, sono state esaminate, tra l’altro, alcune problematiche relative alla sede dell’Icsaic presso la Biblioteca Tarantelli, nella comune volontà di rendere maggiormente fruibili alla comunità scientifica i fondi archivistici e i documenti storici che l’Istituto possiede, nonché per valorizzare il patrimonio librario dell’istituto che continua a essere versato alla biblioteca universitaria dove ha sede.

"È stato un colloquio fruttuoso - ha dichiarato il presidente Palma - durante il quale ho ribadito al magnifico rettore l’intenzione di rafforzare il legame, già forte, con l’Ateneo anche per la presenza nell’Icsaic di docenti di diversi dipartimenti universitari". Il rettore Crisci ha manifestato la propria disponibilità a dare il sostegno dell’Università all’Istituto continuando in quella collaborazione che dura ormai da lunghi anni. All’incontro era presente l’ingegner Domenico Fuoco, incaricato dal rettore Crisci di tenere i rapporti con l’Icsaic.

 

 

 

 

Search