Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Marzo 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« March 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Vittorio Toscano: "La libertà e i #cambiaMEnti dovrebbero essere un anello portante della politica"

Posted On Venerdì, 01 Marzo 2019 10:16
Vittorio Toscano Vittorio Toscano

“La forza delle donne deriva da qualcosa che la psicologia non può spiegare. Gli uomini possono essere analizzati, le donne... solo adorate”. Oscar Wild diceva così a proposito delle donne. In parte è vero, perché le donne, hanno la forza misteriosa che le aiuta a superare tutte le difficoltà che la vita mette loro avanti. Per troppi anni però le donne hanno messo a disposizione questa forza solo nell’ambito familiare, senza occuparsi minimamente della vita politica. Spesso sentiamo parlare di quote rosa, cioè la presenza femminile all’interno di amministrazioni pubbliche. Una presenza che dovrebbe essere ovvia senza il bisogno di ricorrere ad una Legge."

E' quanto scrive in una nota Vittorio Toscano, già assessore del Comune di Rende in relazione alla prossima competizioni elettorale della Città di Rende. "La libertà e i #cambiaMEnti dovrebbero essere un anello portante della politica, questi sono elementi fondamentali, e tutte le forze politiche, soprattutto quelle giovanili dovrebbero cercare di costruire un percorso di guida di una nazione, di un partito, di un’amministrazione che possa fondarsi sulla collaborazione di uomo e donna. Pensiamo alla famiglia, la famiglia è costituita da un uomo ed una donna, la loro unione crea qualcosa crea l’istituzione sulla quale si è fondata l’intera umanità."

"La cosa pubblica deve essere vista come una grande famiglia, una famiglia di uomini e donne, che in parti uguali, e se lo desiderano in modo diverso oppure nello stesso modo, dovrebbero contribuire a sostenere la costruzione di un’intera società. La Città di Rende vive un momento di grande confusione politica e le donne possono essere quell’anello di congiunzione mancante per farsi carico di realizzare quei #cambiaMEnti di cui ha bisogno la nostra società superando pregiudizi, esperienze passate e colori politici di quegli uomini che hanno amministrato in passato e nel presente. Ci faremo promotori di un’azione volta a sensibilizzare quelle forze politiche cittadine che in questo momento storico vogliono lavorare per il bene della città."

 

Search