Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Marzo 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« March 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Rende, che bello il Carnevale del centro storico e di Villaggio Europa

Posted On Martedì, 05 Marzo 2019 00:32

E’ stato un Carnevale originale, quello di questo fine settimana a Rende. Due le location scelte in collaborazione con l’amministrazione comunale che ha patrocinato gli eventi che si sono svolti al centro Storico e al Villaggio Europa. I due eventi sono stati accomunati dalla voglia di divertirsi e nello stesso tempo di lasciare ai bambini e alle mamme il ricordo di una giornata intensa e piena di gioia. Al Castello Normanno, nel cuore del borgo antico Il tutto è stato organizzato dall’associazione Alter Ego in collaborazione con le associazioni Isabella D’Aragona, Agorà e Castrofrancari nel mondo. Il tema della giornata è stato “Giù la maschera identità e talenti a confronto”.

Un carnevale diverso, rivisitato attraverso le arti figurative e i laboratori creativi.Pittori e scultori hanno espresso, attraverso il tema carnevalesco, la loro arte. Molto interessanti l’esposizione di opere realizzate anche con materiale da riciclo. Teatro, arte, musica e tradizione. A questa lunga giornata del borgo antico ha partecipato la compagnia di danza contemporanea calabrese “ Continuità Fluid Performers” con sfilata di maschere d’autore realizzate e dipinte a mano. Non sono mancatele chiacchiere e degustazioni di dolci tipici.

A quello del Villaggio Europa, invece, hanno partecipato molte famiglie e tante mascherine che hanno sfilato tra il verde di un Villaggio Europa vestito a festa. Il “Carnevale autogestito” è stato un esperimento riuscito. Promosso e organizzato dalle associazioni Acrip, Casa dei Diritti Sociali, Sparrow, Auser Area Urbana, Circolo Popilia, Panafrica, Nigeria Community Calabria, ASS. La Kasbha. L’assessora alla Cultura del Comune di Rende Marta Petrusewicz ringrazia tutte le associazioni che si sono spese “per una giornata di coriandoli, musica e messaggi positivi di una comunità che partecipa, una comunità accogliente. Questa è la Rende che vogliamo”.

Redazione

 

 

 

 

Search