Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Marzo 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« March 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Rende, Comunali 2019, Forza Italia impone il simbolo a livello nazionale, potrebbero rimescolarsi le carte anche fra gli alleati del Sindaco Marcello Manna

Posted On Mercoledì, 13 Marzo 2019 07:02
Jole Santelli e Marcello Manna Jole Santelli e Marcello Manna

Il periodo del "civismo" volge al termine. Il tanto caro e decantato filone politico del "civismo" che nel lontano 2014 portò il Sindaco Marcello Manna alla vittoria sembra oramai volgere al termine e sembra appartenere agli schemi del passato. Oggi il centrodestra vola e nei sondaggi è quotato su percentuali altissime certificate anche dalle recenti vittorie nelle ultime regionali dell'Abruzzo e della Sardegna. Su tali presupposti sembra che a livello nazionale Forza Italia abbia preso la decisione di presentarsi in tutte le elezioni comunali per i comuni al di sopra dei 15.000 abitanti nei quali si andrà al voto il prossimo 26 maggio solo ed esclusivamente con liste recanti il simbolo di Forza Italia.

Quindi, nessuna lista civica con nomi seppur riconducibili a Forza Italia. Tale indicazione potrebbe creare qualche intoppo al progetto "civico" del sindaco di Rende Marcello Manna, pronto a ricandidarsi ribadendo comunque la volontà di non avere fra le liste alleate alla sua candidatura liste recanti simboli di partito. Motivo per il quale anche la Lega di Matteo Salvini, orgogliosa del proprio simbolo e contraria a qualsiasi forma di lista taroccata in "civica", non potrebbe mai essere alleata con la candidatura del sindaco uscente, Marcello Manna.

Se così fosse si potrebbero riaprire i giochi delle alleanze ed alcuni partiti di centrodestra potrebbero essere costretti, in fotofinish, a prendere diverse decisioni ricercando, magari, con una ritrovata unità, un nome nuovo di candidato a Sindaco sul quale puntare. Certamente i tempi sono molto stretti, ma alla fine, il bandolo della matassa potrebbe essere risolto dalla segretaria regionale di Forza Italia, l'On. Jole Santelli, che certamente saprà prendere la migliore decisione possibile, magari interloquendo anche con lo stesso cavaliere Berlusconi, con il quale da sempre può vantare un rapporto privilegiato. Vedremo casa accadrà nei prossimi giorni.


Redazione

 

 

Search