Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 18 Giugno 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« June 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Rende, grande successo per l'evento "diversamente in Musica" promosso dall'Associazione di volontariato Emmanuel Onlus

Posted On Martedì, 09 Aprile 2019 08:48

Nei giorni scorsi, con grande partecipazione ed entusiasmo, si è tenuto a Rende l’evento “Diversamente in Musica”, promosso e organizzato dall’Associazione di Volontariato Emmanuel Onlus nell’ambito del progetto “Diversamente in Musica”, scritto e coordinato dalla dr.ssa Elena Giordano, Segretario Nazionale dell’Associazione Emmanuel Onlus e responsabile dell’ufficio Progetti Emmanuel (progettazione sociale e d’impresa), della durata di 9 mesi , approvato e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le pari opportunità.

Durante l’evento i ragazzi diversamente abili assieme ai normodotati si sono esibiti con 8 canzoni, raccogliendo il plauso di tutti i presenti. Successivamente si è esibita la Maestra di canto Alessandra Mandarino accompagnata dal duo “kleinbottle” formato dai fratelli Raffaele e Salvatore Mangano con “RAISE ME UP” e “ALLELUJA” ed infine si è esibito il duo “kleinbottle” con due suoi inediti. Prima della conclusione dell’evento uno dei genitori degli allievi diversamente abili, il dott. Tarsitano padre dell’allievo Alessandro, è intervenuto sostenendo che “questa Associazione è un luogo d’amore dove non esistono differenze tra Alessandra (la maestra di canto) e Alessandro (l’allievo diversamente abile) o tra Raffaele (il Presidente dell’Associazione Emmanuel) e Mario (un allievo diversamente abile), O Mattia (un altro allievo diversamente abile) dove si respira l’amore vero. Dovrebbero nascere tante associazioni Emmanuel, e un grazie a questa meravigliosa famiglia Mangano”.

A rendere ancora più speciale la serata è stata la presenza del Consigliere della Provincia di Cosenza e del Comune di Rende, Eugenio Aceto, che si è complimentato per il lavoro svolto, per la sede dell’Associazione Emmanuel, ma soprattutto per l’amore manifesto tra i ragazzi diversamente abili e i ragazzi normodotati, vera integrazione e pari opportunità.

All’evento hanno partecipato genitori di diversamente abili, docenti, l’Associazione Culturale “La Rue ETS” di Rende, una delegazione della Sezione di Cosenza dell’Associazione AIPD e il noto nuotatore Amaurys Pérez. La serata si è conclusa con la consegna degli attestati di partecipazione agli allievi diversamente abili che hanno partecipato al Corso “Diversamente in Musica”.

Infine il Consigliere Eugenio Aceto assieme al Presidente dell’Associazione di Volontariato Emmanuel Onlus, Raffaele Mangano e al Presidente dell’Associazione Culturale “La Rue ETS”, Salvatore Mangano, hanno stappato lo spumante con l’augurio di continuare a realizzare progetti per l’affermazione delle pari opportunità e per l’inserimento lavorativo dei giovani diversamene abili assieme ai giovani normodotati.

L’Associazione Emmanuel Onlus ringrazia tutto il team del progetto che si è dedicato con amore, professionalità e pazienza ai suoi allievi diversamente abili in questi 9 mesi e alla luce delle valutazioni svolte ex-ante, in itinere ed ex-post, ha deciso di continuare il progetto “Diversamente in Musica” e di replicarlo nelle sue Sezioni Emmanuel d’Italia.

Un grazie va ai genitori che hanno creduto in questo progetto, entusiasti dei risultati raggiunti dai loro figli e che hanno espresso la volontà di fargli continuare il corso. Un grazie al Consigliere della Provincia di Cosenza del Comune di Rende, il consigliere Eugenio Aceto, che sia all’evento, che su Facebook, ha ringraziato l’Associazione Emmanuel per l’invito affermando di essere onorato nel coinvolgimento di ogni iniziativa dell’Associazione Emmanuel Onlus, complimentandosi per l'amore e la passione profusa. L’Associazione Emmanuel Onlus continuerà ad operare per il bene comune di tutta la collettività, certa nella collaborazione di quanti crederanno nel suo motto: “C’è più gioia nel dare che nel ricevere”.


Redazione

 

Search