Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 23 Luglio 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« July 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

La "Visione europea per il sistema agricolo": sottoscritto documento tra Coldiretti e Giancarlo Cerrelli candidato per la Lega Salvini Premier alle Elezioni Europee del 26 maggio 2019

Posted On Martedì, 21 Maggio 2019 09:44

L’avvocato Giancarlo Cerrelli candidato alle europee con la lista Lega Salvini Premier ha firmato a Crotone la petizione popolare europea ”Stop Cibo Falso” ed il documento di Coldiretti sulla “Visione europea per il sistema agricolo e agroalimentare”. Un programma ben preciso, al cui interno sono illustrati gli impegni che Coldiretti chiede vengano assunti dai rappresentanti italiani a Bruxelles. Dalla difesa delle risorse per l’agricoltura all’obbligo di indicare in etichetta la provenienza dei prodotti che consumiamo, alla revisione degli accordi commerciali, a partire dal Ceta e la tutela del suolo e dell’ambiente.

“L’avvocato Cerrelli ha dichiarato che il documento fissa i punti cardine su cui lavorare da europarlamentare nelle politiche europee del settore agricoltura e che certamente vedono al primo posto la valorizzazione dell’agricoltura italiana.

"Con la sottoscrizione di questo documento - ha affermato il candidato al Parlamento europeo Giancarlo Cerrelli - ho assicurato il mio impegno verso un settore primario quale è quello dell’agricoltura, il quale deve essere tutelato in Calabria ed in tutto il Sud Italia perché rappresenta con le proprie eccellenze produttive un grande volano di crescita e sviluppo economico”

"E' necessario lavorare per smascherare i prodotti taroccati. Questa è una valenza specifica di questo documento di Coldiretti serve più trasparenza nelle etichette dei prodotti, affinché contengano non solo il luogo di confezionamento, ma anche l’origine agricola. Per evitare falsificazioni di prodotti e pratiche commerciali illegali che finiscono per danneggiare l’economia dei territori e trarre in inganno i consumatori”.

Search