Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 22 Settembre 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« September 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

18 luglio 2019 - Finuzzu Film Festival al Centro Storico, stasera "Canta che ti passa" con Tony Vivacqua

Posted On Giovedì, 18 Luglio 2019 10:03

Continuano gli appuntamenti culturali e sociali del “Finuzzu Film Festival” arrivata alla 6^ Edizione, questa sera, giovedì 18 luglio 2019, "Canta che ti passa" con Tony Vivacqua, uno di noi... Un concerto dove, naturalmente, non mancheranno le colonne sonore di film famosi che hanno fatto la storia del cinema mondiale. Al centro storico di Rende l’estate è appena iniziata e l’amministrazione comunale di Rende sta già programmando un settembre rendese che vedrà il borgo antico protagonista assoluto.

È tra i festival più longevi della città, esempio vivo di autoproduzione dal basso lungo la scia che porta sino all’esperienza di Matera 2019: torna anche quest’anno a Rende il Finuzzu Film Festival. L’ex vigile sanitario e gloria offensiva della squadra locale, volto e fisicità votati ai più classici dei western anni ’70, riapre la sua casa con la consueta disponibilità per far godere a chi voglia della visione dei lungometraggi scelti dall’attenta commissione costituita ad hoc per l’evento dell’estate rendese. 

Al fresco della terrazza che affaccia sulla valle del Crati si potrà trovare refrigerio al caldo carontiano: ricco il cartellone degli appuntamenti che avranno cadenza bisettimanale, organizzati dalla Associazione Combattenti e Reduci con la direzione artistica del videomaker Orazio Garofalo.

 

 

 

Search