Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 16 Dicembre 2018
itenfrdees
« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

“Sabrina libera in anticipo? Certo che no, resta condannata all’ergastolo, la notizia riguarda un piccolo bonus che ha maturato come tutti gli altri detenuti”. A Fanpage.it l’avvocato di Concetta Serrano, mamma della piccola Sarah Scazzi commenta la notizia che poche ore fa ha generato polemiche e curiosità. “Solo una formalità, ma per mamma Concetta ogni volta che spunta una notizia del genere si riapre la ferita”.

Posted On Venerdì, 14 Dicembre 2018 12:05

Sabrina Misseri potrà godere di oltre un anno e quattro mesi di liberazione anticipata, per il periodo di detenzione patito dal 15 ottobre 2010 al 15 ottobre 2016, in conseguenza dell'arresto e della successiva condanna all'ergastolo per l'omicidio della cugina Sarah Scazzi. È questa la decisione adottata dal tribunale di sorveglianza di Taranto (collegio presieduto dalla dottoressa Lydia Deiure, magistrato estensore dottor Massimo De Michele), che ha accolto in gran parte le argomentazioni dell'avvocato Nicola Marseglia. Il legale di Sabrina, come è noto, aveva impugnato il no del magistrato di sorveglianza, che aveva respinto l'istanza presentata a suo tempo in favore della detenuta.

Posted On Giovedì, 13 Dicembre 2018 11:02

Tre ragazze, due ragazzi e una mamma che aveva accompagnato la figlia. Sono loro le sei vittime della tragedia della discoteca di Corinaldo, non lontano da Ancona, morte schiacciate dalla calca mentre tentavano di scappare dal locale probabilmente dopo che qualcuno aveva scatenato il panico con uno spray urticante. Si tratta di Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Matttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia. Con loro ha perso la vita anche Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia.

Posted On Sabato, 08 Dicembre 2018 10:27

Quindici minuti di applausi per l'Attila di Giuseppe Verdi, con la direzione del maestro Riccardo Chailly e con la regia di Davide Livermore, che ha inaugurato stasera la stagione del Teatro alla Scala. Il pubblico della Prima della Scala ha accolto con un applauso caloroso e lungo di alcuni minuti l'ingresso nel palco d'onore del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Cultura e musica sono "baluardo della democrazia" ha detto il presidente della Repubblica in camerino al direttore musicale della Scala Riccardo Chailly quando lo ha incontrato durante l'intervallo. Lo ha riferito lo stesso maestro. Chailly ha spiegato poi che il capo dello Stato gli parso è "emozionato e preso".

Posted On Sabato, 08 Dicembre 2018 10:23
Pagina 1 di 11

Search