Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Febbraio 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« February 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28      

A cinque anni dal suicidio del giornalista calabrese, esce “L’altro giorno ho fatto quarant’anni”, un racconto romanzato, a tratti artefatto, e poco convincente delle vicende che determinarono la scelta terribile del giovane cronista. A chi vive a Cosenza o al Sud o, più semplicemente, s’interessa dei problemi dell’informazione, non è sfuggita la vicenda, tragica e per vari aspetti ancora non del tutto chiarita, di Alessandro Bozzo. Cosentino doc (era originario di Donnici, una frazione antica e ancora demograficamente consistente della città calabrese), Bozzo è stato per oltre dieci anni un giornalista di punta della cronaca regionale. Cronista tuttofare dallo stile essenziale e tagliente, era quel che si dice una firma.

Posted On Mercoledì, 30 Gennaio 2019 08:04

135 studenti di tre istituti rendesi hanno partecipato ai seminari su ambiente e benessere organizzati da Cug CNR e Isafom CNR. A conclusione del ciclo di seminari promossi dal Comitato Unico di Garanzia del CNR e dell’Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo (ISAFOM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche che hanno visto protagonisti tre istituti scolastici di secondo grado della Città di Rende (Liceo Scientifico Pitagora, ITE - IPAA Cosentino–Todaro e Liceo Classico Gioacchino da Fiore), sono stati consegnati, presso la Sala di Rappresentanza dello stesso comune, gli attestati agli studenti che vi hanno preso parte. Il percorso formativo, denominato “Ambiente. Rischi, Risorse, Opportunità per costruire Benessere”, tre incontri per tre scuole, ha visto la partecipazione di ben 135 studenti, attirando interesse anche da fuori, da altre realtà scolastiche della provincia e della regione.

Posted On Martedì, 29 Gennaio 2019 08:40

E’ stato presentato al ‘Campo Ferramonti’ di Tarsia, nel cosentino il libro “Foto e racconti. Dal web al cartaceo. Alchimie letterarie”. Si trovano su Facebook e decidono di fare un gruppo, un gruppo, segreto, che chiamano “Foto e racconti”. Il gruppo cresce e i racconti e le foto pure. Questo gioco, questa avventura tra amici che scrivono per raccontare ed anche un po' per raccontarsi, per non disperdere la traccia di una vita, il segno di una memoria, la luce, sia pur fioca, di una "lucciola", diventa un libro, di carta.

Posted On Venerdì, 25 Gennaio 2019 19:28

La “Primavera della solidarietà”, promossa dalla “Fondazione Lilli”, si arricchisce di momenti legati alla musica e alla promozione della ricerca scientifica. Sarà, infatti, un mese di marzo pieno di appuntamenti ai quali non mancare e dove, come sempre, l’emozione la farà da padrone. Si inizia con l’annuale Convegno Scientifico nei giorni 1 e 2 marzo al Ridotto del Teatro A.Rendano di Cosenza al termine del quale, come ogni anno, la Fondazione assegnerà le borse di studio destinate ai giovani ricercatori che si sono distinti per i migliori progetti di ricerca sul cancro. Con le borse che verranno assegnate quest’anno si raggiungerà la cifra di 170.000 euro totale destinata ai progetti di ricerca da quando la Fondazione è stata costituita per ricordare Lilli Funaro, ragazza straordinaria il cui sorriso è sempre vivo nei cuori delle persone che l’hanno conosciuta.

Posted On Venerdì, 25 Gennaio 2019 11:19
Pagina 1 di 21

Search