Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Domenica, 16 Dicembre 2018
itenfrdees
« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

"Il saldo è quello, non abbiamo altri margini. Noi vorremmo che l'intera Ue si facesse carico dei due progetti riformatori" su dissesto e giustizia civile e penale, "dal nostro punto di vista ci sono margini di manovra", afferma il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa dopo il Consiglio Ue rispondendo a chi gli chiede se l'Italia potrà scendere dal 2,04%. "L'Italia è qui a testa alta, non siamo al mercato, il senso politico della trattativa è questo è su quel saldo che si possono costruire delle tecnicalità".

Posted On Sabato, 15 Dicembre 2018 09:55

Sono in sei i candidati che si confermano ai nastri di partenza per il congresso del Partito democratico. Oltre ai favoriti Nicola Zingaretti e Maurizio Martina, che incassa oggi il sostegno ufficiale di gran parte del mondo post-renziano, hanno infatti presentato le firme necessarie a sostenere la propria piattaforma anche Francesco Boccia, Maria Saladino, Dario Corallo e gli ultimi arrivati Giachetti-Ascani.

Posted On Giovedì, 13 Dicembre 2018 11:16

"Bloccare l'adeguamento alle pensioni exra-ricche almeno dai 5 mila euro in su. La via più giusta è bloccare adeguamento a pensione alte non coperte dai contributi; una pensione da 2,500 euro non è alta". Lo ha detto Matteo Salvini a Lucia Annunziata su Rai 3 che gli chiedeva di un taglio del 40% annunciato da Di Maio. "Il taglio delle pensioni è un simbolo, è un segno di equità sociale e di giustizia".

Posted On Lunedì, 10 Dicembre 2018 12:31

Arriva il primo via libera alla legge di bilancio. Alla Camera votano sì alla fiducia 330 deputati di M5s e Lega. Ma il clima è sospeso, da incompiuto. E' assente, dopo aver smentito le voci insistenti di sue dimissioni, il ministro dell'Economia Giovanni Tria, che è a Milano alla prima della Scala. Ed è ancora assente una soluzione al grande rebus della trattativa con l'Europa per evitare le sanzioni. Matteo Salvini e Luigi Di Maio hanno finora respinto le ipotesi messe sul tavolo da Tria e dal premier Giuseppe Conte per tagliare il deficit fino al 2%.

Posted On Sabato, 08 Dicembre 2018 10:52
Pagina 1 di 16

Search