Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Martedì, 19 Febbraio 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« February 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28      

Dalla Lombardia alla Sicilia: nonostante differenze anche sostanziali nel mondo del lavoro e nella rete familiare, per le donne ritornare al lavoro dopo la nascita di un figlio sta diventando sempre più problematico in tutte le regioni d’Italia, anche in quelle dove solitamente l’occupazione femminile è maggiore rispetto alla media nazionale. Alla base restano i problemi da affrontare quando si prova a conciliare carriera e cura della famiglia nei primi anni di vita di un bambino tra costi alti per i nidi, stipendi bassi e nonni, spesso ancora in servizio, che non possono badare ai nipoti.

Posted On Giovedì, 31 Gennaio 2019 09:46

Regime fiscale agevolato transitorio per le attività del mondo del Terzo Settore e impegno per fermare la 'stangata' sull'Ires prevista in manovra. E' quanto emerge da una nota di Palazzo Chigi, "in attesa dell'entrata in vigore della riforma del Codice del Terzo settore". E intanto il governo, "nelle prossime settimane, metterà in piedi un regime fiscale agevolato transitorio", "calibrato sull’esigenza di non penalizzare enti che svolgono attività non profit" si legge nella nota diramata dopo l'incontro tra il premier e il mondo no profit, in cui si ribadisce la volontà del governo di "intervenire per ricalibrare la tassazione Ires come modificata nell’ultima Legge di Bilancio".

Posted On Venerdì, 11 Gennaio 2019 10:29

Per l’Agenzia delle Entrate non c'è "nessun problema tecnico o rallentamenti" con la fattura elettronica, ma secondo il Codacons le cose è "caos fiscale" e annuncia che presenterà un esposto per interruzione di pubblico servizio. "A partire dal primo gennaio 2019, sul sistema di interscambio (Sdi) sono già transitate quasi un milione e mezzo di fatture elettroniche senza che il partner tecnologico Sogei abbia rilevato alcun problema", si legge sul sito dell'Agenzia delle Entrate che aggiunge: "Anche i centri multicanale dell’Agenzia non hanno ricevuto segnalazioni di malfunzionamenti. Per il 97% dei documenti inviati è stata già resa disponibile la ricevuta dell’invio prima degli ordinari 5 giorni previsti dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate".

Posted On Domenica, 06 Gennaio 2019 10:58

Un milione e mezzo di fatture elettroniche scambiate dal primo gennaio sul sistema di interscambio Sdi: sono questi i primi dati diffusi oggi dall'Agenzia delle Entrate che sottolinea che questo è avvenuto ''senza che il partner tecnologico Sogei abbia rilevato alcun problema tecnico o rallentamenti" e che "anche i centri multicanali dell'Agenzia non hanno ricevuto segnalazioni di malfunzionamenti".

Posted On Venerdì, 04 Gennaio 2019 11:13
Pagina 1 di 11

Search