Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Venerdì, 23 Agosto 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« May 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
Items filtered by date: Mercoledì, 01 Maggio 2019

"Mi chiamo Anna Maria Coscarello e sono candidata al Comune di Rende con il Movimento 5 Stelle. Sono Assistente Sociale da più di 20 anni presso l’Asp di Cosenza. Questo mio ruolo mi ha impegnata ad operare nei vari settori della società. Ho operato nell’Equipe Multifunzionale delle scuole per supportare e integrare l’inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali, soprattutto con quelli dei disabili. Ho realizzato progetti per limitare il disagio adolescenziale e giovanile. Questo mio impegno è proseguito fuori dall’ambiente lavorativo come si evince dalle iniziative progettate nel mio quartiere e nella Parrocchia. In tali contesti ho sempre contribuito ad aiutare chi non è stato particolarmente fortunato."

Published in Da Rende

Il Movimento NOI si candida a Rende e propone una Donna Sindaco. Nessuno se lo aspettava che la giovane Comunità politica nata dall’invito rivolto ai cattolici da Papa Francesco, fosse in grado e, soprattutto, avesse in mente una rivoluzione, candidando una Donna nella Calabria dei diritti negati. Si tratta di Eleonora Cafiero, 43 anni, umanista, cittadina di Rende, impegnata per oltre dieci anni come capo segreteria della Chiesa delle Celebrazioni Ufficiali della Repubblica di Roma e coautrice sin dall’anno 2000, di una serie di importanti progetti incentrati sulla cooperazione internazionale e la tutela dei Diritti Umani, come la “Città della Pace”. "Siamo una Comunità che pone al centro il bene comune e tra i suoi obiettivi, le esigenze primarie dei cittadini. Chiunque di NOI potrebbe essere candidato a Sindaco". E' quanto afferma Eleonora Cafiero.

Il Movimento NOI ha deciso di dare il proprio contributo alla Città di Rende su invito degli stessi cittadini consapevoli di una classe politica perennemente in conflitto, succube del fallimento dei partiti e responsabile di forti ricadute involutive. Stiamo decidendo se il modo migliore per farlo è intervenire con una lista e un proprio candidato a Sindaco o esercitando la nostra mission primaria di Movimento di opinione. "Nostro interesse è orientare la politica a fare bene il bene comune, migliorare dall’interno la gestione della pubblica amministrazione e attivare progetti reali e servizi primari in grado di eccellere e creare lavoro." 

Il 26 maggio si andrà al voto in Calabria per il rinnovo di 137 comuni. La Lega di Matteo Salvini parteciperà in soli tre comuni. Nel comune di Rende con il proprio candidato a sindaco, l'avvocato Sergio Scalfari e nel comune di Nicotera con il giovane Antonio Macrì. Mentre nel comune di Corigliano-Rossano, il più grande centro della Calabria chiamato al voto con i suoi 80.000 abitanti la Lega è parte della coalizione di ben 13 liste collegate con il candidato a Sindaco, Giuseppe Graziano.

Search