Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Venerdì, 23 Agosto 2019
itenfrdees

Search

Rubriche

« May 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
Items filtered by date: Lunedì, 20 Maggio 2019

"Ci sono due modelli politico - amministrativi che i rendesi dovranno scegliere: quello aperto, inclusivo e orientato alla crescita della città, che è il nostro, e quello del ritorno al passato, della visione dei cittadini sudditi e dei debiti dei nostri avversari." Lo afferma il Sindaco di Rende, Marcello Manna.

“Ho partecipato all'inaugurazione del Parco acquatico di Rende. Una struttura oggettivamente imponente ma vuota e portatrice di una tristezza e desolazione di cui la classe politica attuale sembra volersi rendere promotrice e ambasciatrice con questa inaugurazione che percepisco come una caduta di stile dell’amministrazione Manna. Spazi enormi ma vuoti e vasche riempite di acqua fetida all’esterno e neanche complete."

“Con noi Rende tornerà ad essere centro di cultura e di produzioni culturali. Intensificheremo le attività sperimentando anche le capacità locali di produrre rappresentazioni e mostre. Ridaremo attrattività e vitalità alle strutture museali del territorio, specie a quelle del centro storico, attraverso giornate “musei aperti” ed eventi dedicati”. A dirlo Sandro Principe, candidato a Sindaco di Rende. 

Search